sabato 24 maggio 2008

Cellulare come computer


Dopo la notizia "E' l'ora dei pc sotto i 400 euro il fenomeno esploderà in estate" apparsa su repubblica, un caro amico mi scrive:

"Ciao Paolo, sempre in tema di progresso e novità, è il 1990 e mia sorella sta andando in treno a Milano per lavoro nello stesso suo scompartimento un signore distinto fa disegni strani su un foglio anonimo sembra stia disegnando un qualcosa vagamente somigliante ad un pacchetto di sigarette però con una forse antenna ed una mini tastiera, di li a poco la curiosità qualche domanda un po più mirata, in poche parole il distinto signore è un progettista di una famosa compagnia di telefonia (che adesso non ricordo più) ed annuncia l'uscita sul mercato di un telefonino portatile poco più grande di un pacchetto di sigarette; tornata a casa mia sorella mi racconta subito la novità ed io sorrido scettico perché conosco un riccastro signore di Ancona che possiede il telefonino portatile ma è grande quasi come una valigetta 24 ore e costa circa un milione e mezzo, sono trascorsi circa 18 anni. Renzo"

A voi l'ardua sentenza.

Stumble Upon Toolbar

0 commenti:

Blogger Templates by OurBlogTemplates.com 2008