martedì 25 marzo 2008

Da file di testo a file audio

Uso ormai da diversi anni il sistema operativo libero GNU Linux e tra la notevole quantità di programmi GPL inclusi nella mia distribuzione, ne ho scoperti alcuni in grado di convertire il testo in suono vocale.
Ne ho provati diversi, ma festival, secondo me il migliore, permette di ascoltare il testo in diverse lingue usandolo da linea di comando; ad esempio potrete ascoltare la pronuncia in italiano della parola "dizionario", digitando in una console:
echo dizionario | festival --language italian --tts
oppure ascoltare la massima generata dal comando "fortune" nel seguente modo:
fortune | festival --tts

Festival è anche in grado di riconoscere in quale lingua è stato scritto il testo, ed adattare la pronuncia di conseguenza scegliendo quella più appropriata tra quelle installate.

Il progetto per la lingua italiana, usato in moltissimi software di dizione, anche a pagamento, è stato sviluppato dall'Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione Sezione di Padova "Fonetica e Dialettologia" e scaricabile da www.pd.istc.cnr.it.

Per il sistema GNU Linux, e più in particolare per il Desktop Environment KDE, esistono anche dei frontend grafici che semplificano l'uso di festival:

  • kttsmgr (Pronuncia il contenuto degli appunti cliccando sull'icona di un pappagallo);
  • ksayit (Interfaccia di pronuncia);
  • kmouth (Interfaccia grafica per il sintetizzatore vocale).
Questi ed altri ancora, fanno parte del progetto "KDE Accessibility" e sono integrati in kttsd (un insieme di plugins che permette alle applicazioni di "parlare" come ad esempio il sistema di messaggistica kopete) e semplifica l'uso di festival in konqueror, il browser di navigazione web, permettendo la 'lettura'' della pagina visualizzata in modo semplice e confortevole.

Le potenzialità di festival vengono sfruttate anche da applicativi "web based" come ad esempio vozMe.com che estende le funzionalità sopra descritte a qualunque tipo di browser, convertendo il testo in un file audio compresso in mp3.

Per chi usa il noto sistema operativo proprietario della Microsoft, eccovi una guida interessante intitolata "Configurare e utilizzare la sintesi vocale in Windows XP" presente nel sito web ufficiale www.microsoft.com.

Buon ascolto ;-)

Ps: Per più informazioni leggetevi "Emacs, lo GNU parlante" all'indirizzo www.pluto.it.

Stumble Upon Toolbar

0 commenti:

Blogger Templates by OurBlogTemplates.com 2008