venerdì 29 febbraio 2008

asteclick.com: dove sta la fregatura?

Importante articolo che parla del portale www.asteclick.com (aste al ribasso) apparso sul blog "Baita de Motumboe"

www.motumboe.net

Vi riporto il testo:
"…non conoscevo sta storia delle aste al ribasso

In sostanza uno fa un’offerta in euro e centesimi di euro: se nessun’altro ha fatto la stessa identica offerta e se nessun’altro tra coloro che hanno fatto offerte uniche ha fatto un’offerta più bassa, allora ci siamo accaparrati il premio. Non è immediatissimo ma basta leggere qui.
Dove sta la fregatura? La fregatura non c’è, però…c’è da fare un’importante precisazione: fare un’offerta non è gratis - costa 1 o 2 euro o giù di lì.

Facciamo un esempio:
http://www.asteclick.com/prodotto.php?id=31
per portarci a casa questo portatile del valore di mercato di 1260 euro (beh, all’unieuro lo vendono a 920, se si passa da kelkoo, spese spediz incluse…) dobbiamo fare almeno un’offerta, che ci costa 2 euro.

Facciamo i conti in tasca al banditore dell’asta.
Aggiudicarselo con un’offerta attorno all’euro, poniamo 1.07, è plausibile, viste le vecchie aste.
Ora, questo significa che non meno di 212 persone hanno fatto offerte. Questo perchè ci sono 106 offerte possibili più basse di 1.06, e se l’offerta 1.07 è la prima non unica, significa che per le offerte piu basse ci sono almeno 2 offerte in corrispondenza di ciascuna cifra.
Quindi, non appena il sito raggiunge una certa visibilità è plausibile che su ogni prodotto l’azienda guadagni un buon 50% per cento in piu del valore dichiarato, e questo mi sta bene, nel senso che se l’azienda lavorasse in perdita comincerei a sospettare qualcosa di losco no…?

Ora però facciamo i conti in tasca a chi offre… Andando avanti sulle supposizioni, il 50% di più di 1260 è 1890 euro… cioè ho supposto che siano state fatte 1890/2=945 offerte. Quindi la probabilità di accaparrarsi l’oggetto, supponendo che ogni offerta abbia pari probabilità, è di 1/945 (tolleranza +- un ordine di grandezza).
Quindi con un biglietto da due euro, ho circa un millesimo di probabilità di portarmi a casa un oggetto che ne vale mille.
Insomma è all’incirca come una lotteria di paese, né più né meno.
Con il piccolo quid in più che in qualche modo puoi scegliere il biglietto, se cominci a farti seghe mentali a base di distribuzioni di poisson e quant’altro.

Poi uno può tentare l’approccio brute-force, in sostanza supporre che l’offerta minima non sarà oltre i 2 euro e fare tutte le offerte da 0.01 a 2.00 euro… Spesa totale: 400 euro, probabilità di accaparrarsi l’oggetto abbastanza superiore a 200/numero-totale-offerte, insomma quasi certo di portarselo a casa. QUASI….

Beh insomma, se volete perderci tempo fate pure, quello che eventualmente vincerete non sarà un mattone… ma tenete conto che è come una lotteria, in sostanza. Non è una fregatura, ma fatti due conti non conviene pure troppo.

EDIT: ovviamente ci si deve fidare della serietà degli organizzatori, che potrebbero sbirciare lo stato dell’asta in favore di amici e parenti, ma non penso che possano essere così disonesti."


Stumble Upon Toolbar

Benvenuti al mio blog!

Benvenuti al mio blog! :-)


In questo blog trattero' argomenti che mi stanno a cuore..

Computer grafica, informatica, opensource, free software, FermoLUG.org, e (rullo di tamburi) Amiga e Commodore 64.

Mi raccomando quindi, tornate a visitarmi .

Vi aspetto! ;-)



PRIVACY
"Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte Vostra (compreso il Vostro indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma ciò potrebbe impedirvi di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati"

Stumble Upon Toolbar

Blogger Templates by OurBlogTemplates.com 2008